La Virtus Francavilla Calcio comunica che l’AIC (Associazione Italiana Calciatori) e la Lega Pro, in relazione al continuo ripetersi in queste settimane di episodi di violenza, hanno deciso di lanciare la campagna “Non c’è partita senza avversario”. A partire dalle gare che si disputeranno tra l’1 ed il 3 aprile p.v. e fino al termine della stagione, le partite della Lega Pro inizieranno con un simbolico atto sportivo: i capitani delle due squadre entreranno in campo indossando la maglia avversaria. Allo scambio dei gagliardetti seguirà quindi, lo scambio delle maglie.

…il messaggio è chiaro, quella che inizia è una partita di calcio, è uno sport e tutti i calciatori si sentono parte della stessa squadra, quella che ama il calcio…” (Damiano Tommasi, presidente dell’Associazione Italiana Calciatori)