Battuta d’arresto per i Giovanissimi Nazionali di Mister Degli Schiavi nella difficile trasferta di Catania. I biancazzurri cedono 2-0 agli etnei dopo un match inevitabilmente compromesso da alcune decisioni incerte del direttore di gara che hanno favorito il successo dei già forti padroni di casa.

Parte subito bene la Virtus, assolutamente non intimorita dalla caratura dell’ avversario. Baldari al 5′ ci prova direttamente da calcio di punizione, palla che finisce di poco alta sopra la traversa. Al 10′ Facecchia controlla bene in area un pallone interessante e nel girarsi viene messo a terra da un avversario, intervento non falloso per il direttore di gara. Pericolosa ancora la Virtus da calcio d’angolo; Baldari mette in area una palla insidiosa sulla quale nessuno dei nostri arriva in tempo per la deviazione vincente.

Cresce il Catania ed al 14′ Di Stefano per poco non corregge in area di testa un bel cross proveniente dalla sinistra. Poco dopo, al 18′ gli etnei sbloccano il risultato; mischia in area Virtus e Di Stefano è più lesto di tutti a deviare il pallone in porta per il vantaggio dei padroni di casa; purtroppo l’azione del gol è “viziata” per così dire da un fallo subito da Giancola in fase di attacco poco prima. Risponde subito la Virtus che mantiene l’ottimo e propositivo piglio mostrato nei primi minuti di gioco. Al 21′ infatti Giancola si inserisce bene in area e conclude a rete trovando la pronta opposizione di Mangione che mette la sfera in calcio d’ angolo.

La partita dei biancazzurri è brillante; i ragazzi di Degli Schiavi non sono per nulla condizionati dallo svantaggio e provano il tutto per tutto per raggiungere il pari; purtroppo al 34′ un altro episodio dubbio complica ulteriormente i piani biancazzurri di rimonta; altra mischia in area ed è Giuffrida stavolta a trovare il tap-in vincente per il raddoppio dei padroni di casa; purtroppo, anche in questa circostanza l’azione etnea è viziata da un
fallo subito proprio da Mennella; il nostro estremo difensore uscirà a causa della botta ricevuta nella circostanza per un infortunio alla mano che si spera non sia particolarmente grave. Al suo posto My.

Il primo tempo termina con una Virtus non più serena e condizionata oramai psicologicamente dai fatti della prima frazione di gioco; la ripresa parte con un altro cambio per Degli Schiavi con Raimondo che subentra a Facecchia. Purtroppo la gara, nonostante ci sia ancora un tempo da disputare, appare compromessa e come se non bastasse, i padroni di casa prendono in mano il pallino del gioco e lo manterranno per tutto il resto della gara.

E’ positivo invece l’impatto di My sul match; il nostro portiere si supera al 50′ su un tiro da fuori di Di Nora mettendo in calcio d’angolo; poi ci prova più volte Aureliano; il numero 4 etneo calcia prima a rete al 56′ trovando la bella presa a terra di My, poi al 61′ su punizione con palla che sfila di poco a lato ed infine al 69′ con un tiro da fuori di poco alto sopra la traversa. L’ ultimo squillo Virtus arriva al 71′; Strusi rischia di riaprire la partita colpendo la parte alta della traversa direttamente da calcio di punizione, un minuto dopo Di Stefano prima si fa fermare da Rubino in calcio d’angolo, poi sugli sviluppi del corner successivo riceve la palla al limite dell’ area, ma la calcia malamente lontano dallo specchio di porta.

Sconfitta per certi versi anche preventivabile sulla carta, ma c’è da sottolineare l’ ottimo approccio alla gara dei ragazzi di Mister Degli Schiavi che senza timore hanno disputato un ottimo inizio di partita, salvo poi trovarsi contro alcune decisioni su occasioni per cosi dire dubbie. Domenica si torna in Sicilia, ad Agrigento, nella speranza di consolidare nel migliore dei modi il settimo posto sin qui ottenuto in classifica.

 

Tabellino Gara

 

Virtus Francavilla Calcio : Mennella (My), Di Giulio, Facecchia (Raimondo), Baldari, Basile M., Rubino L., Cavallo, Strusi, Sisto, D’Ignazio, Giancola. A disposizione Garzya, Bicchierri, De Gaetani, Carrozzo, Cusumano, Chirivì, Quaranta. All. Gianfranco DEGLI SCHIAVI

Catania : Mangione, La Mastra, Lo Re, Aureliano, Guarnaccia, Popolo, Mascara, Di Nora, Di Stefano, Le Mura, Giuffrida. A disposizione Agati, Ceraci, Bellavia, Maccarrone, Cascina, Cristaldi, Di Pasquale, Pino, La Delfa. All. Giuseppe MASCARA

 

Reti : 18′ Di Stefano, 34′ Giuffrida

 

fonte : ilcalcioonline.it