Meritato successo per i nostri Under 15 Nazionali nella partita dell’ ora di pranzo contro il Catanzaro. 2-0 il risultato finale per i ragazzi di Mister Degli Schiavi che ritornano a far punti nel migliore dei modi dopo un periodo non proprio esaltante.

La partenza offre agli spettatori la solita fase di studio tra le squadre, ma subito si nota la volontà di entrambe le formazioni di voler giocare in modo aggressivo per provare a vincere la partita. Al 4′ prima grossa opportunità per la Virtus; Facecchia scende molto bene sulla sinistra, palla bassa in area raccolta da Giancola che si presenta davanti a Vulcano, conclusione sul portiere calabrese e grande opportunità purtroppo non concretizzata.

Un minuto dopo ancora la Virtus pericolosa con Cavallo che calcia di esterno dal limite, palla deviata dai difensori avversari che finisce di poco alta sopra la traversa. Il Catanzaro prova a rispondere affidandosi soprattutto alle palle da fermo. Insidiosa quella al 9′ che propizia una mischia risolta da Aiello la cui conclusione è deviata da un difensore biancazzurro e ben respinta da Mennella, protagonista del primo di una serie di interventi decisivi. Pochi istanti dopo Furina devia di testa un cross dalla destra, ancora bravo Mennella a non farsi sorprendere.

I minuti successivi non regalano grosse occassioni da gol; bella invece la punizione al 23′ di Strusi dai 25 metri, palla diretta verso l’incrocio dei pali, sospinta dal vento, che impegna severamente Vulcano costringendo il portiere alla deviazione in calcio d’angolo. Il nostro numero 8 ci prende gusto e qualche minuto dopo, esattamente al 27′ calcia con forza una punizione della destra verso Vulcano che interviene maldestramente sul pallone spedendolo nella propria porta. E’ il vantaggio dei biancazzurri a 10 minuti dal termine del primo tempo.

La reazione del Catanzaro si concretizza al 32′ quando sempre Furina si ritrova la palla all’ altezza del dischetto del rigore e calcia con forza verso la porta, bravo Mennella a respingere d’ istinto evitando il pareggio dei calabresi. Proprio sul finale di gara ancora di testa Furina prova a girare a rete, ma la conclusione è debole e Mennella blocca senza problemi.

La ripresa ci mette nelle condizioni di vento contrario ed i primi minuti di gioco vedono la prevedibile reazione degli ospiti alla caccia del pari. Al 43′ Mennella regala agli spettatori un altro bellissimo intervento stavolta su Caliò che dall’ interno dell’ area calcia forte verso la porta e costringe il nostro numero uno ad una provvidenziale deviazione in angolo. Al 51′ ancora Mennella protagonista; in tuffo devia in angolo una bella girata di testa di Napoli su calcio di punizione.

Il Catanzaro ci prova con tutte le energie, ma la Virtus sembra tenere bene il campo. Il tempo passa ed arriva il 62′ quando i nostri ragazzi si riaffacciano nuovamente dalle partite dell’ area ospite. Al 62′ i biancazzurri hanno una serie di opportunità, la più limpida delle quali è la conclusione di Di Giulio che con un forte diagonale non trova per un soffio il palo più lontano della porta difesa da Vulcano.

E’ il preludio al raddoppio dei ragazzi di Degli Schiavi che giunge al 64′; azione ben manovrata a ridosso dell’ area calabrese, batti e ribatti e sfera che finisce in area al liberissimo Sisto che ha tutto il tempo per controllare la sfera e di calciarla con forza verso la porta, nulla da fare per Vulcano e raddoppio Virtus.

La seconda marcatura spezza le gambe agli ospiti che perdono il vigore messo in campo nella ripresa e si affidano a timide ripartenze che non si concretizzano quasi mai in occasioni degne di nota. L’ ultima capita al 70′ quando Talarico colpisce di testa verso la porta senza impegnare particolarmente Mennella.

Successo importante quindi per i ragazzi di Mister Degli Schiavi dopo una serie di partite sfortunate nei turni di campionato precendenti. Vittoria che muove significativamente la classifica che ora sorride ai biancazzurri; infatti la Virtus è ora settima a -4 dal Siracusa sesto. La speranza è che il successo maturato contro il Catanzaro sia da spinta per la difficile trasferta di domenica prossima in Sicilia contro la capolista Catania.

 

Tabellino Gara

 

Virtus Francavilla Calcio : Mennella, Di Giulio, Facecchia, Baldari, Basile M., Rubino, Cavallo, Strusi, Sisto (Cusumano), D’Ignazio (Raimondo), Giancola. A disposizione Capobianco, Garzya, Elia, De Gaetani, Carrozzo, Cannalire, Quaranta. All. Gianfranco DEGLI SCHIAVI

Catanzaro : Vulcano, Gualtieri, Napoli, Caliò, Ferraina, Romeo, Idone, Bolognino, Furina, Aiello, Cristiano. A disposizione Romeo, Talarico T., Vergata, Burgo, Milone, Paone, Santoro, Talarico F., Alessio. All. Giuseppe TETI

 

Reti : 27′ Strusi, 64′ Sisto

fonte : ilcalcioonline.it