Quarta sconfitta consecutiva per gli Under 15 di Mister Degli Schiavi; sconfitta che pesa maggiormente rispetto alle ultime perché arrivata all’ ultimo minuto di gara, dopo una partita che ha visto i biancazzurri protagonisti di una prova convincente e che avrebbe meritato un finale ben diverso.

La gara non è delle più semplici, la Vibonese è in cerca di punti che significherebbero ossigeno per i calabresi; i primi minuti di gara sono di studio e le due squadre si punzecchiano senza affondare il colpo; al 13′ i padroni di casa si affacciano dalle parti di Mennella, ma il cross da calcio d’angolo è preda facile per il nostro numero uno; al 15′ però Rubino, che sarà un vero incubo per la nostra retroguardia per tutta la partita, servito splendidamente, si invola verso la nostra area di rigore, ancora Mennella deve uscire dai pali per anticipare la punta e sventare il pericolo.

Nonostante le poche opportunità, la Virtus mantiene il pallino del gioco, mentre i padroni di casa si affidano alle ripartenze veloci delle proprie punte. Primo tiro in porta dei biancazzurri al 18′, quando Facecchia, dalla sinistra, serve al limite dell’ area D’Ignazio che conclude a rete trovando la presa sicura di Cugliari. Un minuto dopo Giancola recupera una palla sulla 3/4 e prova la conclusione a rete trovando ancora l’opposizione del numero uno calabrese che neutralizza il tiro; al 20′ ci proverà Raimondo ma ancora Cugliari blocca in presa senza troppi rischi.

Al 23′ la migliore azione dei padroni di casa con un tiro a giro di Occhiato, servito da Rubino, che Mennella respinge esibendosi in una bella parata. La Virtus tuttavia resta sempre padrona del campo e da qui alla fine della prima frazione di gioco avrà diverse opportunità per passare in vantaggio; Strusi al 27′ colpisce il palo direttamente da calcio d’angolo e poi al 31′ calcia una bella punizione deviata però sul fondo dalla barriera; ma sul finale di tempo Rubino rischia di trovare il vantaggio per i padroni di casa con un diagonale in contropiede che sfila di poco sul fondo e con Occhiato che impegna Mennella costringendolo alla deviazione in calcio d’angolo.

Nella ripresa ci si aspetta che l’equilibrio venga rotto da una delle due squadre, ed infatti le occasioni non mancano; al 39′ è super Mennella a salvare il risultato deviando in angolo un colpo di testa ravvicinato di Aboul Fatim da pochi passi; sul corner successivo Rubino trova la conclusione verso la porta, ma la palla fortunatamente finisce a lato; La Virtus trova il gol al 44′, quando Strusi calcia una punizione da posizione centrale impegnando severamente Cugliari; la respinta di quest’ ultimo è preda di Di Giulio che insacca ma in posizione irregolare secondo il direttore di gara. Rubino poco dopo da l’ illusione del gol al 47′, ma la sua conclusione, dopo una bella incursione solitaria, finisce solo sull’ esterno della rete.

Degli Schiavi vede un po’ di ragazzi affaticati ed inserisce al 53′ Cavallo, Cusumano e Chirivì al posto di Sisto, Giancola e Facecchia. Buona l’iniziativa di D’Ignazio al 58′; il suo lob dal vertice dell’ area calabrese supera Cugliari ma finisce di poco alto sopra la traversa. La risposta della Vibonese è affidata a Aboul Fatim che al 62′ prova la conclusione da fuori, il rimbalzo per poco non beffa Mennella che è comunque reattivo e mette in angolo.

Minuti finali intensi; nessuna delle due squadre pare accontentarsi del pari e lo dimostrano Cavallo al 67′ che per pochissimo non trova la porta su punizione a Cugliari battuto e Rubino che in pieno recupero si libera al tiro in area, prima di essere recuperato ottimamente da Basile che salva il punteggio. Ma proprio all’ultimo dei quattro minuti di recupero concessi arriva la doccia gelata per la Virtus; mischia in area e conclusione verso la porta biancazzurra respinta da Mennella, tap-in vincente di Rubino da pochi passi e padroni di casa in festa; nemmeno il tempo di effettuare la ripresa di gioco che l’ arbitro decreta la fine dell’ incontro.

Sconfitta amara nella modalità in cui è maturata, ma prova comunque positiva dei ragazzi di Degli Schiavi che hanno dimostrato motivazioni e voglia di portare a casa punti preziosi; dopo la sosta di domenica prossima, arriverà il Catanzaro; la speranza è quella di rompere la maledizione che vede sconfitti i biancazzurri contro le compagini calabresi in questo ritorno, anche perché le squadre dietro in classifica iniziano ad essere molto vicine.

 

Tabellino Gara :

Virtus Francavilla Calcio : Mennella, Di Giulio, Strusi, Tamborrino, Basile M., Rubino L., Giancola (Cusumano), D’Ignazio, Sisto (Cavallo), Raimondo, Facecchia (Chirivì). A disposizione Capobianco, Baldari, Garzya, Elia, Zizza, Quaranta. All. Gianfranco DEGLI SCHIAVI

Vibonese : Cugliari, Corrado, Macuaso, Aboul Fatim, Corigliano, Favasuli, Grande (Saccaglio), Sorrentino, Occhiato, Rubino, Rombola (Sarco). A disposizione Fiorillo, Fila, Furci, Facciolo, Malagò, Furlani, Riga. All. Carmine PUTRINO

Reti : 70 + 4′ Rubino

 

fonte : ilcalcioonline.it