Vittoria esterna per i ragazzi di Mister Calabrese sul campo del Melfi, avversario sulla carta tenace, ma alla portata dei biancazzurri, in grado di offrire una prestazione assai convincente sotto tutti i punti di vista.

Avvio di gara che vede la Virtus alta e aggressiva sugli avversari; atteggiamento che porta subito i biancazzurri vicini al gol per due volte in pochi minuti; al 5′ prima Ruberto conclude di poco a lato da buona posizione, poi Talo’ calcia convinto a rete trovando la respinta del portiere del Melfi, con ancora Ruberto che non trova la porta sulla ribattuta. Azioni che rappresentano il preludio al gol della Virtus; al 9′ sempre Ruberto (buona gara la sua) trova stavolta il bersaglio grosso, ribattendo a rete una respinta corta della barriera del Melfi sugli sviluppi di un calcio piazzato.

Il vantaggio non appaga la squadra di Calabrese che continua il forcing nella metà campo avversaria alla ricerca del raddoppio; le occasioni, infatti, non mancano; de Iudicibus, convinto probabilmente di essere in offside, al 12′ corregge debolmente in porta un tiro di Venza da fuori area; al 18′ è Caporusso ad essere anticipato di un soffio prima di calciare a rete dopo una buona iniziativa in contropiede. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, al 29′, bel colpo di testa di Barbati con palla di poco alta sopra la traversa. A 10′ dal termine della prima frazione di gioco arriva il raddoppio: efficace iniziativa di Monopoli che, dalla sinistra, effettua l’assist per Talo’ che infila il portiere del Melfi per la seconda volta. C’è ancora tempo per una conclusione di Monopoli da fuori con palla che termina non lontana dallo specchio di porta. Primo tempo in cassaforte con il portiere biancazzurro Costantini praticamente inoperoso.

Il gioco riprende con un Caporusso scatenato; prima, al 47′, si libera di un avversario ed impegna Antico, poi al 49′ chiude definitivamente la partita raccogliendo un assist di de Iudicibus e, dopo un bellissimo slalom nella difesa avversaria, realizza lo 0-3 con un tiro che tocca il palo e si infila alle spalle del portiere del Melfi. La Virtus continua nel suo incedere ed è Monopoli, tra i migliori in campo, a sfiorare la quarta segnatura per i ragazzi di Mister Calabrese. Al 52′ impegna Antico a terra, poi al 56′ è solo il palo a negargli la gioia del gol. Calabrese decide quindi di far entrare forze fresche in campo; saranno De Vincentis e Della Corte a rilevare Patimo e Barbati.
La Virtus molla la presa; al 70′ è Miccoli che per poco non risolve una mischia in area del Melfi; Rillo subentra a de Iudicibus quando mancano 10′ minuti al termine. Il Melfi all’ 83′ trova il gol della bandiera con Lembo che, sugli sviluppi di un calcio piazzato, anticipa Costantini in uscita per il definitivo 1-3. Il match non riserverà altre sorprese fino al fischio finale.

Con questo successo, la Virtus sale a quota 11 in classifica generale, dopo la seconda vittoria di fila ed il terzo risultato utile consecutivo.
Tabellino gara:

Melfi: Antico, Nittoli, Lembo, Lozitiello, Pugliese, Presta, Occhinegro, Cirasino, Pocchiari, Bondanese, Sfera. A disposizione Sarro, Rinaldi, Bello, Guercio, Bisceglia, De Pascale, Pascale, Lombardi, Salvatore. Allenatore MONTANARO

Virtus Francavilla: Costantini, Miccoli, Locorotondo, Patimo(De Vincentis), Barbati(Della Corte), Ruberto, Monopoli, Talo’, Caporusso, Venza, de Iudicibus(Rillo). A disposizione Rossetti, Ferrarese, Pulieri, Tedesco, Montinaro, Abatematteo, Martena. Allenatore CALABRESE

Reti: 9′ Ruberto (VF), 35′ Talo’ (VF), 49′ Caporusso (VF), 83′ Lembo (ME)

berretti_10

 

fonte : ilcalcioonline.it