Battuta d’arresto per i ragazzi di Mister Degli Schiavi, al “Chiappara” di Mottola, contro un Taranto desideroso di portare a casa un derby tra squadre determinate a dare una svolta importante al campionato.

Secondo stop consecutivo per i biancoazzurri che restano comunque nelle posizioni centrali della classifica.

Primo tempo molto tattico; le due squadre preferiscono non sbilanciarsi ed i due portieri non corrono particolari rischi. L’unica iniziativa pericolosa la crea la Virtus al 23’, con Vantaggiato che gira a rete un perfetto cross di Strusi, costringendo il portiere tarantino Santoro ad un grande intervento. La prima frazione di gara termina così con molto possesso palla ma con poche occasioni degne di nota.

Nella ripresa, il Taranto sembra mostrare più determinazione e voglia di vincere; al 2′, punizione di Doro neutralizzata da Mennella; l’estremo biancazzurro si ripete pochi minuti dopo bloccando con sicurezza un bel tiro da fuori di Tagliente. La Virtus non molla e prova a far sua la gara; Degli Schiavi butta nella mischia Pedone al posto di Vantaggiato; tre minuti dopo ottima iniziativa di Facecchia che viene anticipato in angolo poco prima di concludere una splendida iniziativa biancoazzurra; lo stesso Facecchia lascerà pochi minuti dopo il posto a Giancola. Al 56’ ancora Virtus con un bel tiro di Chirivì terminato di poco alto sopra la traversa. I ragazzi di Degli Schiavi ci credono, ma a 10’ dal termine arriva la doccia fredda. Preciso stacco di testa di Fina, sugli sviluppo di un calcio d’angolo e nulla da fare per Mennella che si fa passare la palla davanti agli occhi nell’area piccola, nell’unica sbavatura del numero uno ospite. La Virtus prova a rispondere, entra anche Cusumano al posto di Rubino, ma è ancora Taranto con Calia che costringe Mennella ad una parata complicata.

La partita finisce con il successo del Taranto sulla Virtus, in una partita decisa da un’ azione su palla inattiva.

Degli Schiavi può comunque essere soddisfatto dell’ ennesima prova di carattere dei ragazzi, a cui spesso manca un po’ di fortuna in più degli avversari e un po’ di cinismo in fase conclusiva.

Tabellino Gara :

Taranto : Santoro, Carrozzo, Mingolla, Tagliente, Caforio, Patronelli, Pizzolei, Doro, Fina(Monaco), De Gregorio, Piscopiello(Calia). A disposizione Serafini, Tenna, Resta, Vapore, Palmisano, Musio, Masciandaro. Allenatore ZANGLA

Virtus Francavilla Calcio : Mennella, Di Giulio, Strusi(Cusumano), Basile M., Rubino L., Baldari, Chirivì, Raimondo, Sisto(Bicchierri), Vantaggiato(Pedone), Facecchia(Giancola). A disposizione Torsello, Tamborrino, Basile G., Rubino P., Rosato. Allenatore DEGLI SCHIAVI

Arbitro : Riccardo Mele di Lecce

Reti : 25′ st Fina

gio

 

 

Fonte: ilcalcioonline.it