Vittoria convincente per  i biancazzurri che vincono in rimonta contro la capolista Catania infliggendo agli etnei la prima sconfitta in campionato. Una squadra che sta maturando sempre più sotto l’attenta guida di Gianfranco degli Schiavi , imponendo il proprio gioco alle avversarie e poco importa che si chiamino Catania o Catanzaro………la squadra continua a crescere sia nel gioco sia nella personalità.

Nella prima frazione le squadre si studiano ma i padroni di casa fanno capire subito agli avversari che quest’oggi non sarà una giornata facile. Al 26’ minuto sono gli ospiti ad ottenere la prima occasione con un calcio di rigore decretato, forse con troppa fretta, dall’arbitro la signorina Laraspata di Bari per un presunto fallo di mani in area di rigore commesso da Strusi apparso ai più abbastanza involontario. Dal dischetto Di Stefano porta in vantaggio il Catania. La reazione non stenta ad arrivare e in più occasioni i biancazzurri cercano di arrivare in porta senza riuscirci. Al 33’ Facecchia riesce caparbiamente a infilare Mangione ristabilendo la meritata parità e aprendo scenari ad un possibile sorpasso.

Nell’intervallo Degli Schiavi suona la carica e i suoi entrano in campo con la giusta caparbietà di voler fare bottino pieno e all’ennesimo tentativo, siamo al 20’ Cavallo sfruttando la sua velocità si fa beffe del suo marcatore e in rapidità entra in area e batte il numero uno ospite. Gli ospiti provano a reagire ma il muro eretto da Baldari e i suoi compagni regge fino al termine della gara, quando il triplice fischio lancia la festa dei ragazzi meritatamente vittoriosi.

Tabellino gara:

Virtus Francavilla calcio: Mennella, Di Giulio, Strusi, Basile M., Rubino L., Baldari, Cavallo, Raimondo, Sisto (Tamborrino), Resta (Chirivì), Facecchia (Vantaggiato). A disposizione Torsello, Basile G., Pedone, Rubino P., Bicchierri, Rosato. Allenatore DEGLI SCHIAVI

Catania: Mangione, Bellavia, Lo Rè, Aureliano, Popolo, Guernacca, Mascara (Giuffrida), Di Nora, Di Stefano, Le Mura, La Delfa (Maccarone). A disposizione Cantarero, Pino, Lamastra, Santoro, Cristaldi. Allenatore MASCARA

Arbitro: Laraspata di Bari

Reti: 26’ pt Di Stefano rig. (Ca), 33’ pt Facecchia (VF), 20’ st Cavallo (VF)

 

under-15