Di seguito, l’intervista al difensore biancazzurro Riccardo Idda

Un pareggio importante quello di ieri in vista della sfida di domenica contro la Casertana: “Sicuramente un pareggio molto importante per noi, per come si era messa la partita dove non abbiamo rischiato niente contro una buona formazione e visto quest’ultimo periodo un po’ sfortunato, ci serviva fare punti per dare morale alla squadra, anche in previsione di domenica dove affronteremo una buona squadra come la Casertana e contro cui dobbiamo cercare di fare bottino pieno“. La squadra di mister Tedesco annovera gente, tra gli altri, del calibro di Ginestra, Pezzella, D’Alterio, Orlando e Giorno. Che gara ti aspetti?: “La Casertana ha una buona squadra dove ci sono tanti bravi giocatori, con molti dei quali ho giocato insieme, sicuramente sarà una gara molto impegnativa,per me sarà un match particolare visto i miei trascorsi e anche la prima volta che gioco contro una mia ex squadra, loro arriveranno più riposati rispetto a noi ma se giochiamo come sappiamo e con ancora maggiore attenzione nei minimi dettagli sono sicuro che possiamo ritornare alla vittoria“. La tua esperienza a Caserta: “La mia esperienza a Caserta è stata molto bella nella quale ho avuto sicuramente più emozioni positive che negative, è una piazza che mi ricorderò per sempre visto che, grazie a loro e alla fiducia del presidente Lombardi e del direttore Pannone, sono ritornato a giocare nei professionisti, 3 anni che mi hanno legato molto alla città di Caserta dove ho lasciato tanti amici; nel primo anno abbiamo vinto il campionato e siamo stati promossi nella Lega Pro unica, nel secondo anno per un punto non siamo riusciti a centrare i play off raggiunti invece nel terzo anno e che rappresentano il punto più alto degli ultimi venti anni della Casertana“. Qual è il ricordo più importante che conservi della tua militanza nella Casertana?: “Di ricordi importanti ne ho tanti ma forse quello più bello è stato la vittoria nel derby contro la Salernitana, una partita vinta allo scadere con un rigore di Mancosu, un’emozione incredibile vedere gioire tutte quelle persone allo stadio“. Un messaggio ai tifosi biancazzurri: “Ai tifosi dico di continuare ad incitarci come fanno ogni domenica dove non ci fanno mai mancare il loro supporto, di essere fiduciosi perché la squadra continua a scendere in campo sempre per vincere e sono sicuro che presto arriveranno le vittorie se continuiamo a giocare con le nostre idee e con questo spirito“.