Arriva la prima vittoria in campionato per i ragazzi di Orlandini, tre punti meritati ma sofferti fino all’ultimo minuto di gara. La lettura della gara va divisa nei due tempi di gioco, primo tempo totalmente di marca biancazzurra con Martina numero uno cosentino che vanifica almeno tre palle gol nette e una rete in fuorigioco fischiata a Sozzo, davvero molto dubbia. Nella ripresa invece pressione dei padroni di casa che trovano il gol su rigore al quanto dubbio e con un super Vaglica che blinda la porta ospite.

Nel primo tempo la Virtus si presenta spietata, mette alla corda gli avversari che soffrono la pressione del centrocampo davvero ispirato. Al 12′ minuto Virtus in vantaggio con Belardi che ribatte di testa in rete una palla insidiosa in area di rigore. Al 18′ minuto Pavone, gran lottatore, si ritrova a tu per tu col portiere e lo costringe ad un intervento istintivo che nega la gioia della rete all’attaccante tarantino. Al 22′ potrebbe essere raddoppio ma l’assistente annulla la rete a Sozzo per una presunta posizione irregolare, rete che non tarda molto, dopo solo due minuti lo stesso Sozzo entra in area di prepotenza e con un colpo forte batte il numero di casa. Al 26′ out Pavone per infortunio al suo posto Cristilli e a seguire è Padalino a fare le spese con un calcione sulla coscia, out anche lui al suo posto Zegarelli.

Nella ripresa la gara non offre tanti spunti ma il pallino del gioco passa nelle mani dei padroni di casa che pur cercando inserimenti negli spazi vengono chiusi dall’attenta difesa biancazzurra e quando la palla passa c’è Vaglica sempre sul chi va là pronto a neutralizzarla. Al 20′ l’arbitro concede un calcio di rigore al Cosenza per fallo dello stesso Vaglica sull’attaccante in corsa, apparso ai più molto dubbio, dal dischetto Pisani mette dentro con il numero uno che intuisce e smanaccia senza esito. Nel finale altri due brividi con il Cosenza alla ricerca disperata del pareggio ma è sempre Vaglica a chiudere la porta, prima su un calcio di punizione respinto in tuffo e poi nel finale di gara su un contropiede avversario avventandosi sul pallone prima che il calciatore tiri in porta.

Tabellini Gara:

COSENZA: Martino; Bilotta (Casella), Nicoletti (Casciaro), Annone, Chiappetta; Caruso (Rose), De Rose (Greco), Misuri; Azzinnari, Crispino (Sueva), Pisani. In panchina: De Angelis, Sessa, Pace, Pellegrino. All: Occhiuzzi.

VIRTUS FRANCAVILLA: Vaglica; Laneve, De Martino, Cantore, Cavalieri, Padalino (Zegarelli), Cavaliere (Lentini); Massagli, Pavone (Cristilli) Sozzo (Giannotti),  Belardi. In panchina: Pertoso, D’Andria, Di Lauro, Messina, Rizzo. All: Orlandini.

Arbitro sig. Maraniello di Paola

Assistenti: Sig.na Greco e sig. Tornicelli di Roccano Calabro

 

Marcature: 12′ pt Belardi (VF), 24′ pt Sozzo (VF), 21′ st Pisani rig. (Cs)